ADDOMINOPLASTICA – MINI ADDOMINOPLASTICA 2018-06-14T10:20:54+00:00

ADDOMINOPLASTICA – MINI ADDOMINOPLASTICA

addominoplastica

L’addominoplastica è l’intervento eseguito per eliminare l’eccesso di cute e di grasso sottocutaneo, responsabile di inestetiche pieghe e ondulazioni in regione addominale o, nei casi più gravi, di un vero e proprio “grembiule” che ricopre tutta o in parte la regione pubica.

DEGENZA
1 notte

DURATA
1-3 ore

ANESTESIA
locale con sedazione profonda

PUNTI
suture riassorbibili e rimovibili 7 gg

ATTIVITÀ
dopo 7-15 gg

SPORT
dopo 1-2 mesi

RAGGI UV
dopo 3 mesi

L’INTERVENTO

In molti casi si associa il trattamento chirurgico del rilasciamento o separazione dei muscoli retti addominali, eseguito mediante una sutura interna in corrispondenza della linea mediana dell’addome, ed in alcuni casi (ernie o laparocele) anche il loro rinforzo mediante il posizionamento di una speciale rete di contenzione.

Spesso viene poi associata una lipoaspirazione del grasso addominale in eccesso, allo scopo di ottimizzare l’effetto di rimodellamento ottenuto con la rimozione cutanea e con il rinforzo della muscolatura.

Per l’esecuzione di questo intervento è di solito somministrata una anestesia generale, ma nella nostra équipe l’addominoplastica viene proposta anche in anestesia locale con sedazione, con indubbi vantaggi per il paziente e per la sua ripresa post-operatoria.

Le cicatrici residue all’intervento sono per lo più collocate in regione sobra-pubica, (nascoste anche da un contenuto costume da bagno) ed in regione ombelicale, e la loro estensione dipende dal tipo di inestetismo presente.