PRP Priapus Shot

PRP Priapus Shot: il protagonista è il Prp (plasma ricco di piastrine) ovvero la rigenerazione autologa che cura la disfunzione erettile o impotenza

La medicina rigenerativa più innovativa ed efficace, quella che applica la terapia con i fattori di crescita piastrinici (prp) in grado di stimolare le cellule staminali dei tessuti, si estende alla sfera genito-sessuale, per la cura della disfunzione erettile (impotenza) e dell'induratio penis plastica (incurvamento del pene).
Il trattamento, messo a punto negli USA, come è accaduto in ortopedia, traumatologia, dermatologia, e tricologia, è ora finalmente eseguibile anche in Italia e trova importante indicazione nei pazienti che soffrono di alterata o insufficiente erezione peniena, anche non rispondenti o rispondenti parzialmente alla terapia con inibitori delle fosfodiesterasi di tipo 5 (note come "pastiglie dell'amore"), oppure in soggetti affetti da anomalo incurvamento dell'organo genitale maschile, che non consente una corretta esecuzione dell'atto sessuale penetrativo.

La metodica, approvata dal Ministero della Salute italiano, deve essere obbligatoriamente praticata da medici autorizzati legalmente alla terapia prp, ed è indolore, priva di rischi per la salute e di effetti avversi, in quanto rigenerativa ed autologa, e totalmente priva di farmaci.

La procedura, inizia attraverso un prelievo di sangue a cui fa seguito un processo di centrifugazione, atto a separare le componenti corpuscolate ematiche e a trattenere soltanto le piastrine iperconcentrate, per concludersi successivamente con le micro-iniezioni nel tessuto interessato, previa applicazione di una crema anestetica da parte del paziente.
L'efficacia del trattamento prp si deve alla stimolazione rigenerativa sul sistema vascolare del pene (neo-angiogenesi) e sul trofismo dei corpi cavernosi, con coseguente implementazione dell'irrorazione sanguigna dell'organo. Grazie a questa terapia il paziente puo concretamente constatare il potenziamento dell'erezione, della personale percezione del piacere e dell'orgasmo, e la correzione della deformità peniena, qualora affetto da incurvamento patologico.

Il prp non ha alcuna controindicazione e non prevedendo limiti d'età assicura una vita sessuale rinnovata appagante per lui, e di riflesso anche per lei...

Dott.ssa Elena Guarneri